venerdì 10 gennaio 2014

[Approfondimento] sull'esperienza di gioco! Lezione cinque

Approfondimento sull'esperienza di gioco! Lezione 5
Perché proprio ora torno a parlare dell'esperienza di gioco? Perché scrivendo l'ambientazione sono sicuro che molti di voi hanno trovato nuovi spunti da voler far vivere ai vostri giocatori! Ecco perché prima di entrare nel vivo del manuale ci conviene fermarci un'istante e ragionarci sopra.

In fase di ambientazione ho in modo "ironico" definito come i nostri Esserini vedono il mondo, un enorme essere che se irritato "starnuta neve, lacrima la pioggia" e se si gratta "causa terremoti", questi elementi oltre dare ispirazione ai giocatori su come poi interpretare i propri Esserini, ci possono esser utili anche per definire cosa accade meccanicamente quando un "Esserino" muore.

Ecco dunque che bisogna di nuovo prendere appunti, perché poi dobbiamo pensare una meccanica che permetta di ricreare quanto annunciato nell'ambientazione!

Rileggendo l'ambientazione non vedo sostanziali modifiche all'Esperienza di gioco che mi ero prefissato, ma credo che il "lato ironico" del gioco in qualche modo debba rientrarci e quindi prendo un appunto sul fatto che ci dovranno essere meccaniche che spingano verso l'ironia almeno in alcuni casi! Ma a questo punto possiamo iniziare a parlare più tecnicamente e più globalmente sul come collegare le meccaniche alla narrazione.

Per prima cosa il prossimo paragrafo che dovremmo andare a realizzare è la creazione del personaggio, ma per farla ovviamente dovremmo avere idee chiare su cosa vogliamo fare generalmente con il nostro gioco. 

Ci sono varie vie da affrontare in questo momento, la più facile è quella di prendere un sistema di gioco che noi possiamo andare a plasmare "facendo un hack" alla nostra ambientazione e esperienza di gioco. Oppure possiamo decidere di creare da zero un nuovo regolamento, con nostre meccaniche e nostre idee. 

Generalmente i giocatori sono molto pigri nell'apprendere nuovi regolamenti "per quanto vi diranno che non è così", per questo motivo se è il vostro primo progetto vi consiglierei di non lanciarvi subito nella creazione di un sistema a parte ma di provare a fare un variante di qualcosa che conoscete (avete mai sentito parlare di Hack?). Ad esempio io vedrei molto bene un tentativo con il sistema di Lady Blackbird o di Mouse Guard per questo gioco!

Ma io vi voglio provare ad insegnare la strada più complessa scrivere un regolamento, ovviamente per farlo seguite i Pallozzi che abbiamo realizzato, rileggete gli appunti e iniziamo a capire cosa ci serve davvero e anche qui non vi preoccupate di usare elementi che avete già visto in altri GDR anzi prendete spunto e fatene parti vostre (ricordandovi di segnalarne le origini).

Creazione del Personaggio: Cosa ci interessa dell'esperienza di gioco la creazione del personaggi faccia? Io voglio che i Giocatori possano personalizzare sia le doti fisiche che mentali del nostro Esserino! Quindi avrò bisogno di qualcosa, delle caratteristiche, delle abilità che mi permettano di definire queste doti del nostro Esserino. Ma che livello di dettaglio mi serve? Pensiamo al tipo di gioco, io non mi aspetterei leggendo quella ambientazione di trovarci un regolamento iper dettaglio, anzi punterei a qualcosa di semplice e di immediata lettura! Ma prima di andare a capire come fare il personaggio è necessario capire anche cosa vogliamo che i nostri Giocatori intraprendano e come.

Vogliamo che le missioni intraprese dai giocatori siano dei viaggi per portare messaggi, benissimo, sappiamo che dobbiamo realizzare una meccanica che ci permetta di creare queste missioni, dicendo chi avrà il ruolo di impostare la missione: GM, Giocatori o insieme? Ma soprattutto possiamo iniziare a ricavare quali sono le "minacce" che i nostri esserini potrebbero affrontare.

So per certo dove si trova un'altra comunità di Esserini? A me piacerebbe come esperienza di gioco che ci sia l'esplorazione, mi piacerebbe che gli Esserini sappiano dove devono andare, magari orientati dalla natura stessa  ma che il percorso che faranno per raggiungere diciamo l'obiettivo di questa missione sia libero: "mentre ragiono sul gioco, sto prendendo appunti aggiungendo dettagli ai Pallozzi". 

Quali Ostacoli potranno incontrare gli Esserini? Il primo Ostacolo è la natura stessa, un esserino è alto solo 10 cm, "è veloce più di un ratto", ama saltellare piuttosto che camminare sui suoi piedini, ... insomma ripetetevi mentalmente quello che un esserino sa fare e iniziatevi a domandare. Ma tutti gli Esserini sanno saltare un fiume? Tutti gli Esserini sarebbero capaci di sollevare una pietra 10 volte le loro dimensioni? Ecco che a ritroso inizio ad aggiungere dettagli alla creazione del personaggio, potrebbe essere prezioso differenziare gli Esserini per queste dote, magari tutti gli Esserini sono capaci di fare queste azioni, ma alcuni sono più portati nel farlo. Il Secondo Ostacolo più pericoloso è l'Uomo e gli Animali, ecco che dunque ci rendiamo conto che abbiamo bisogno di una meccanica per creare le minacce, magari da dare come ruolo al GM. Rimangono però poco sviluppate le doti caratteriali dei nostri Esserini, ecco che bisogna mettere in gioco l'aspetto "ironico e allo stesso tempo fiero degli Esserini che dicono di esser superiori alle altre razze", il Carattere dell'esserino deve aver egual peso per quanto mi riguarda alle capacità fisiche dell'Esserino! Se un Esserino è spavaldo, volete che non si lanci in uno scontro impari contro un Rinnoceronte? Bene prendiamo appunti anche con questo aspetto! "Mi piacerebbe però che ci sia anche il lato ironico", per ora lo teniamo da parte perché non ho ancora idea sul cosa fare! 

A questo punto siamo scesi nel dettaglio dell'Esperienza di Gioco, ormai abbiamo iniziato a parlare di cose ben specifiche e abbiamo tratto con calma nuove informazioni da aggiungere ai nostri Pallozzi! Ma non abbiamo ancora scelto un regolamento! 

Nella prossima lezione scriveremo la struttura base del nostro regolamento e inizieremo ulteriormente ad ingrandire i dettagli nei nostri Pallozzi! Ma soprattutto inizieremo a creare meccaniche che ci permetteranno di raggiungere l'esperienza di gioco. 

Collabora con noi

Per rendere migliore questo corso: abbiamo bisogno di tanti amici, cerchiamo persone che si vogliono mettere "in gioco" aiutandoci a condividere le News nei vari forum del settore o blog, correggere le lezioni, aiutarci nelle fasi successive a fare il layout del manuale, illustrazioni, blind tester, ...