lunedì 30 dicembre 2013

I pallozzi "il mio metodo per creare un gioco". Lezione Tre

I pallozzi "il mio metodo per creare un gioco". Lezione Tre
Prima però di procedere dobbiamo iniziare a pensare più concretamente al nostro gioco! Bisogna iniziare a prendere alcune decisioni. Di solito a questo punto le domande le traggo già da questa prima analisi che abbiamo fatto e infatti ve la ripropongo.

Prendete un bel foglio bianco e create una serie di colonne, dove nelle colonne metterete le parti del manuale che man mano andremo ad individuare e sulle righe appunteremo cosa dobbiamo fargli contenere. 
  • Chi sono gli esserini? Per definirlo, potremmo iniziare a pensare ad una creazione del personaggio? Metto qui quegli appunti che ho già preso: Sono palle di pelo, hanno più di un arto nascosto nella coltre di pelo, occhi grandi e bocca grande. Sono innocui, sono fatti di magia, hanno un carattere proprio e caratteristiche fisiche proprie che li differenziano. Sanno parlare con gli umani e altri esseri viventi come gli animali. 
Abbiamo bisogno: della Creazione del Personaggio, dove ci saranno indicazioni generiche su come è fatta una Palla di pelo e spiegare in cosa i giocatori possono personalizzarla: Carattere e Cose che sanno fare. Ma da dove vengono queste Palle di Pelo? Esistono dagli inizi dei tempi? Chi sono? Per me le Palle di Pelo sono servitori di Madre Natura, esistono dagli inizi dei tempi e .... Bene è chiaro che abbiamo bisogno di una breve ambientazione! Ora possiamo scegliere svariate via per mettere l'ambientazione, diamo tutti i dettagli noi oppure lasciamo degli spiragli aperti da lasciar riempire dai Giocatori? Questa è una scelta che ovviamente influenzerà il vostro Game Design, ma siccome mi rivolgo principalmente a chi sta iniziando per la prima volta a scrivere un'ambientazione io vi consiglio di dare una "base" già abbastanza solida sulla quale poi i Giocatori potranno costruire le proprie storie.
  • Quali e che compiti hanno gli Esserini? Abbiamo detto che trasportano messaggi, ma a chi? Ad altri Esserini come loro? Oppure ad Umani? Questi sono elementi che non abbiamo ancora deciso e del quale dovremmo discuterne. Inizialmente mi viene in mente che questi esserini vogliano comunicare con altri in altri luoghi a riguardo dei movimenti dei Cacciatori e magari anche per sgominare e scoprire il loro piano. 
Questa parte ci fa intuire che i Compiti delle Palle di Pelo potrebbero essere le Missioni/Avventure che i giocatori vivranno e come tali sarebbe bene pianificare un capitolo per la creazione delle Missioni. Anche qui bisogna scegliere chi creerà le Missioni. Per ora però limitiamoci a definire che dobbiamo trovare un sistema per creare Missioni/Avventure. 
  • Perché gli esserini dovrebbero entrare in conflitto? Io penserei per le scelte che devono prendere, immaginate che davanti a noi abbiamo due vie, be l'esserino coraggioso magari vorrà prendere la strada più avventurosa, mentre l'esserino prudente vorrà prendere una strada meno avventurosa, ovviamente questo è un problema base ma che potrebbe darci spunto più avanti quando andremo nel dettaglio. Abbiamo anche evidenziato involontariamente delle caratteristiche caratteriali dei personaggi (mi ricordano i Puffi). 
Questa parte ci fa intuire che nel capitolo del Regolamento, dobbiamo gestire il conflitto fra vari esserini e non solo degli Esserini con altri Personaggi non Giocanti che possono essere: Cacciatori o altri Animali del Bosco. Anche qui per ora limitiamoci a prendere un appunto.
  • Chi sono i Cacciatori? E' qualcosa di cui inizialmente gli esserini sanno? Perché vogliono prenderli? Ancora traiamo materiale dal nostro dialogo, I Cacciatori cercano di spremere come agrumi le Palle di Pelo e estrarre dal loro corpo la linfa della magia. Forse potrebbe essere necessario un GM per gestirli, che serva magari per ostacolare nei loro compiti gli esserini.
Come per gli Esserini dobbiamo creare un capitolo che parli della Creazione dei Cacciatori, qui potrebbe entrare in gioco il GM che magari potrebbe avere più potere di scelta su chi siano le minacce che affrontano le Palle di Pelo (notate che inizio a farneticare su come potrebbe essere il gioco, ma per ora non scendiamo nel dettaglio).  Ma ci fa anche capire che forse sarà necessario un capitolo per il GM dove spiegheremo per bene quali sono i suoi compiti ma non solo dove abbia strumenti per interagire con i vari Personaggi.

Bene a fine lavoro avremo qualcosa del genere "I pallozzi":
  • Ambientazione: Come hanno avuto origine gli Esserini, chi sono, ...
  • Creazione delle Palle di Pelo: Da meglio definire chi e come definirà l'esserino e che e cosa dovrà fare, ...
  • Creazione dei Cacciatori: Da meglio definire il ruolo del GM. 
  • Creazione delle Missioni: Da meglio definire chi e come le creiamo. 
  • Regolamento: Gestire i Conflitti con altri Personaggi non giocanti, Gestire Conflitti con altri Esserini. 
  • Ruolo del GM e Ruolo del Giocatore.
Ovviamente teniamo sempre a portata di mano ogni appunto che abbiamo preso fino ad ora! Nulla dovrà in prima battuta fermarci nello sviluppare tutti questi punti e lo faremo per gradi. In una prima versione sarà sufficiente creare Procedure, successivamente andremo ad arricchirle e a sviluppare meglio i Pallozzi!

Ma prima di lasciarvi, mi aiutate a trovare un nome per queste Palle di Pelo? 
  • Tufos: non lo so mi fanno pensare ai Puffi.
  • Grog: sembra un nome piratesco ma è il verso che mi sembra facciano questi esserini quando ridono!
  • Spiritelli: potrebbe essere il nome che danno agli esserini gli umani?
  • ... proponete!
Nella prossima lezione mi lancerò alla scrittura di un abbozzo di Ambientazione e poi chiederemo l'aiuto a qualche altro amico per trasformarla in una bella ambientazione! Mentre noi nel frattempo continuiamo a sviluppare i Pallozzi! Ma come Giovanni lasci finire qualcosa ad altri? Certo ragazzi, il mio più grande consiglio è riconoscere i vostri "limiti", date una direzione al progetto e trovate qualcuno che collabori con voi per finirlo! Ma voi direte, sai quante volte ci ho provato? Ma gli avete mai chiesto di partecipare davvero alla realizzazione di un progetto? Aiutandoti non solo a mettere in ordine le idee ma anche praticamente? 

Collabora con noi

Per rendere migliore questo corso: abbiamo bisogno di tanti amici, cerchiamo persone che si vogliono mettere "in gioco" aiutandoci a condividere le News nei vari forum del settore o blog, correggere le lezioni, aiutarci nelle fasi successive a fare il layout del manuale, illustrazioni, blind tester, ...